L’Aquila, 21 ottobre 2018 – due bronzi importanti quelli conquistati dalle nostre atlete in Abruzzo al 20° Trofeo Internazionale Città di L’Aquila.
La prima a gareggiare è Giulia, che ha quale obiettivo di giornata quello di portare a casa ancora qualche punto per avanzare ulteriormente nella ranking list nazionale, categoria +70 kg, esordienti B. Il primo incontro comincia con un waza ari guadagnato dall’avversaria, De Paoli, ma poi rimontato mezzo minuto dopo da Giulia. Purtroppo, qualche secondo di troppo nel muoversi in ne waza, fa sì che l’avversaria riesca ad avere la meglio, immobilizzandola e concludendo l’incontro di waza ari awasete ippon.
Il secondo incontro vede Giulia determinata a conquistare una medaglia, al punto che liquida la napoletana Cardillo, in poco più di un minuto.
Il terzo incontro, quello per il bronzo, è contro la prima atleta della ranking, la varesina Zanesco: Giulia riesce a sfruttarne un’entrata per un kaeshi valutato waza ari, concludendo con l’osaekomi che la porta alla vittoria.

Altra gara emozionante quella di Sara Mitrovic. Malgrado questo sia solamente il secondo anno di judo per Sara, la  sua determinazione l’ha portata già a misurarsi in alcune occasioni in competizioni di carattere nazionale ed internazionale nella categoria – 52 kg esordienti A.
Al sorteggio Sara si ritrova a cominciare la gara con la ragazza poi vincitrice di categoria, Martellacci, che fatica in ogni caso ad imporsi sulla nostra atleta, riuscendo a sopraffarla solamente al golden score.
Il secondo incontro, seppur impegnativo, si rivela maggiormente alla portata di Sara, che riesce a vincere e a guadagnare la medaglia di bronzo.

Grazie ai punti guadagnati in questa gara, a discapito della prima atleta della ranking, la Bernetti colma il divario e arriva a soli 3 punti di distanza dalla Zanesco.

Il prossimo e conclusivo appuntamento del circuito si terrà a Bergamo domenica 4 novembre.