Genova, 9 marzo 2019 – Una trasferta importante e significativa quella affrontata lo scorso fine settimana da Giulia Bernetti al Città di Colombo, Grand Prix Cadetti.
La trasferta, affrontata con il Comitato regionale FVG e Veneto, si è rivelata vincente sul piano umano, mentre ancora da perfezionare su quello agonistico.

Giulia ha affrontato la gara con grinta e consapevolezza. Il sorteggio l’ha vista affrontare subito la romana Marini, poi medaglia d’argento nella categoria. Un incontro in cui Giulia ha cercato di essere reattiva, senza riuscire ad evitare l’entrata con proiezione e osaekomi della più esperta Marini.

Rotto il ghiaccio, Giulia non si è lasciata scoraggiare e ai recuperi, ha battuto l’emiliana Kodra di waza ari awasete ippon a terra. L’incontro successivo l’ha vista avversaria della veneta Salvadori: un incontro che era ancora fermo sulla parità, ma che si è dovuto interrompere a causa di un infortunio alla spalla per la nostra Giulia, in seguito ad una caduta a terra e conseguente tentativo dell’avversaria di girarla per lavorare in ne waza.

Purtroppo l’infortunio ha fermato la gara di Giulia, che forse avrebbe potuto consentirle di arrivare quanto meno a ridosso del podio; ora il fermo per un periodo relativamente breve e tanta voglia di rimettersi in gioco quanto prima.